Press "Enter" to skip to content

Sicurezza treni Lombardia, Riccardo De Corato su Rai 3

Giovedì 7 febbraio alle ore 12:25 su Rai 3, Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, viene intervistato sulle misure adottate dall’assessorato lombardo riguardo la sicurezza sui treni e sui futuri provvedimenti.

Quello che possiamo anticipare è che le operazioni di controllo che l’ex vicesindaco di Milano ha messo in atto sono davvero molte, visto anche il suo elogio alla Polfer per gli ottimi risultati raggiunti nel 2018. “Ma c’è ancora molto da fare”, ha detto più volte De Corato ai microfoni dei colleghi. E, soprattutto, siamo in attesa che il Ministro dell’Interno Matteo Salvini invii più agenti a copertura (chissà che dall’intervista ne esca proprio una buona notizia in tal senso). O perlomeno autorizzi l’uso dei militari sui convogli.

La tragica situazione, causata da un’immigrazione incontrollata dai precedenti governi -e in alcune città come Milano da sindaci che non sembrano avere intenzione di arginare un problema evidente che va ad incrementare anche la criminalità organizzata straniera legata alla droga, rischia infatti di deteriorare tutto il tessuto sociale lombardo.

Per questo si è reso necessario -per la loro sicurezza- dotare gli agenti che lavorano sui treni -e in strada- di strumenti essenziali quali spray urticante, taser e bodycam. Quest’ultima molto voluta anche dall’Arma dei Carabinieri e da ATM. Ma da Regione Lombardia sono in arrivo anche droni, videocamere e agenti, anche per quanto riguarda la sicurezza dei parchi, che non si trasformino mai più nei boschi della droga gestiti da nigeriani.

Tale sicurezza si rende necessaria anche su situazioni di degrado a causa di occupazioni abusive da parte di migranti che utilizzano cantine come dormitori, o anche da parte di centri sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.