Press "Enter" to skip to content

Parcheggi irregolari: a Milano la videocamera smart per multare le auto in sosta vietata

Agli operatori ATM basterà passare accanto alle auto per multare quelle in sosta vietata. E, quindi, far partire le contravvenzioni in automatico. A Milano il gestore della sosta a strisce blu in città ha un nuovo strumento intelligente. Ma sarà così intelligente da riconoscere anche le auto con un pass per disabili?

Ad ogni modo, l’azienda di Foro Bonaparte ha cominciato in zona Palasharp i primi test di “Occhio di aquila”, una videocamera smart -montata su un mezzo della flotta Atm- che scannerizza in automatico le vetture parcheggiate.

L’Occhio di Aquila consiste in una telecamera capace di leggere le targhe delle auto semplicemente passandovi accanto e trasmette, su rete wireless, eventuali irregolarità al cervellone centrale che gestirà i dati da tradurre poi in multa.

È quanto spiega Il Giorno, che ha pubblicato la notizia.

Il sistema pare avere qualche similitudine con il vecchio street control a lungo usato dalla polizia locale, ma questa volta sarà completamente gestito da Atm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.