Misura B1, Covid-19: Scuole chiuse, ripristino a 900 euro possibile?

A seguito della proroga per la presentazione delle domande per il rinnovo della misura B1, il Movimento dei Genitori ha inviato una lettera all’Assessore alla Disabilità Stefano Bolognini e all’Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato per capire se potrebbe essere possibile la strada del ripristino della misura B1 a 900 euro anche per gli studenti con disabilità gravissima che normalmente frequentano la scuola -ma che attualmente non possono frequentarla causa emergenza sanitaria Covid-19 e relativa chiusura delle scuole.

La recente delibera di Regione Lombardia parla abbastanza chiaro, purtroppo: gli studenti con disabilità gravissima che frequentano la scuola o un servizio educativo di una certa quantità di ore ricevono solo 600 euro anziché 900. Ma in questo momento di emergenza sanitaria, in cui le scuole e i centri educativi per persone con disabilità sono chiusi, in teoria si potrebbe pensare a riportare la misura B1 a 900 uguale per tutti, come già accade nei mesi di luglio e agosto quando le scuole sono chiuse per le vacanze estive.

Queste le parole di Davide Soldani, coordinatore del MdG che spera sempre come molti genitori in un ripristino della Misura B1 agli importi decisi nel 2018.

La lettera completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *