Press "Enter" to skip to content

Milano violenta, irregolare somalo aggredisce agente con una spranga in Stazione Centrale

La Milano di un tempo ormai ce la sogniamo se non verranno presi al più presto dei provvedimenti pro-espulsione. È accaduto il 4 febbraio verso le ore 17:00 ancora in stazione centrale uno degli avvenimenti a cui la maggioranza degli italiani ha ben poco a che fare: un irregolare somalo 21enne ha aggredito con una spranga un agente di poliziaRob de matt.

L’illegale è ancora in Italia con diversi precedenti penali alle spalle, ed ora è stato fortunatamente pescato da una volante mentre girovagava alla stazione dei treni con la spranga in mano urlando frasi minacciose rivolte ai passanti. Ma appena i poliziotti sono accorsi sul posto, il somalo si è dato alla fuga verso la galleria delle carrozze, al piano terra della stazione.

La “bestia”, prima di essere fermato, è riuscito a prendere a sprangate la fondina di uno degli agenti, trasportato in ospedale per accertamenti. L’immigrato irregolare è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E’ adesso recluso nel carcere di San Vittore, andandosi ad aggiungere alla maggioranza di stranieri che compongono il carcere milanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.