Press "Enter" to skip to content

Milano, ATM: meno rinnovi annuali alla metropolitana

A causa dell’emergenza Covid-19 sono davvero pochi i milanesi che hanno rinnovato l’abbonamento annuale alla metro di ATM (e del Comune di Milano guidato dalla Giunta del Sindaco Beppe Sala). Abbiamo infatti intervistato una cinquantina di residenti a Milano e quasi tutti stanno attendendo notizie più certe dal Governo, ma al massimo il rinnovo dell’abbonamento sarà settimanale o su base mensile (anche se proporzionalmente costerà di più).

Secondo infatti un piccolo campione di intervistati (50), il 90% ha deciso di aspettare che il Governo dia delle indicazioni più chiare: in ogni caso 9 intervistati su 10 hanno dichiarato che attualmente non prevede di rinnovare la tessera annualmente, vista la possibilità per molti di lavorare in smart working. E ben 45 su 50 hanno perfino dichiarato che fino a quando la situazione non si normalizzerà l’intenzione è quella di rinnovare l’abbonamento alla metro settimanalmente, o al massimo mensilmente, per non rischiare di perdere altro denaro come accaduto nel 2020.

Molte persone bloccate a casa a causa dei DPCM e della gestione a zone, hanno infatti perso i soldi dell’abbonamento annuale scaduto il 31 dicembre, e ATM non si è preoccupata di rimborsare almeno il 50% degli abbonamenti annuali che erano già stati pagati a gennaio 2020.

“Ci è stato dato solo un contentino di due mensilità, febbraio e marzo 2020” o “settembre e ottobre 2020”, ha dichiarato un informatico milanese che aveva acquistato l’abbonamento annuale e non si è visto rimborsare praticamente nulla.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.