M5S col PD di Zingaretti? Suicidio politico

Se ora il M5S decidesse di allearsi col PD di Zingaretti (anche con Renzi escluso) sarebbe un suicidio politico per il Movimento.

Il M5S ha infatti già perso parte della propria identità a causa della Lega di Salvini e un’altra alleanza costerebbe molto caro ad un movimento nato per essere anti casta.

Ma per evitare di andare subito al voto e dare la vittoria ai leghisti e al centrodestra, un governo politico tra M5S e PD potrebbe essere l’unica strada percorribile?

Direi di no, ma solo se in gioco torna anche Alessandro Di Battista, oltre che l’anti Salvini Giuseppe Conte. Quindi il voto ad ottobre non è ancora da escludere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *