Lucia Azzolina Ministra della Scuola, la 5S contro le ‘classi pollaio’


https://www.ispeech.org/text.to.speech

Nessuno mette in dubbio le sue competenze -date anche le sue due lauree- ma se l'ormai ex Ministro dell'Istruzione Fioramonti si è dimesso per mancanza di soli 3 miliardi -se questo è il vero motivo- on molti si chiedono cosa potrà mai fare Lucia Azzolina, la pentastellata da sempre contro le cosiddette classi pollaio.

Nel 2019 la neo Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina presentò infatti una proposta di legge contro il sovraffollamento delle classi senza le dovute coperture. Come proposta nulla da eccepire, in molti erano e sono in accordo per la riduzione del rapporto numerico alunni/docenti, in particolar modo se c'è la presenza di disabili.

Ma ora la preoccupazione di alcuni è che dovrà gestire tutto il bilancio legato al comparto dell'istruzione. Malelingue? Però di esperienza ne ha da vendere, visto che è già stata anche insegnante di sostegno, docente di Storia e Filosofia e Dirigente scolastico.

Inoltre si è occupata di uno dei pochi provvedimenti andati in porto in questi ultimi quattro mesi: l’approvazione del decreto salva-precari con il quale si pongono le basi per una mega sanatoria di precari (24 mila posti) e per un concorso ordinario (altri 24 mila).

Insomma, prima di giudicare proviamola...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *