Lombardia: Spesa online impossibile per disabili e anziani

Sono ormai più di tre settimane che attraverso il sito di Esselunga dedicato alla spesa online, o anche tramite il sito supermercato24, risulta impossibile prenotare una consegna a domicilio. E il diritto al cibo per disabili e anziani se ne va a farsi benedire. All’inizio c’erano evidenti problemi di banda, poi risolti. Ed ora?

Ne ha parlato anche il blog Invisibili del Corriere della Sera: sono state molte le segnalazioni di persone anziane o con disabilità che non sono più riuscite a fare la spesa sul web tramite il sito di Esselunga o via supermercato24 . Spesa che prima del covid-19 veniva fatta regolarmente con consegne veloci e precise, ma ora oltre a tribulare con la misura B1, bisogna tribulare anche per la spesa online.

Addirittura sono arrivate segnalazioni di persone che hanno acquistato il servizio di supermercato24 riguardante la consegna gratuita pagando circa 12 euro al mese, senza però poter ordinare e quindi usufruire di questo servizio -almeno Esselunga agevola anziani e persone con disabilità con la consegna gratuita una volta a settimana.

Il coronavirus ha certamente preso tutti di sorpresa, ma questo ripetitivo abbandono delle persone con disabilità e degli anziani si è evidenziato maggiormente sotto emergenza sanitaria: il Governo, ma anche Regione Lombardia, avrebbero dovuto creare dei canali specifici per le persone più fragili al fine di soddisfare il bisogno primario, il diritto all’alimentazione. Un diritto di tutti.

D’altronde, non si chiedono privilegi ma solo di poter prenotare la spesa regolarmente e riceverla a casa in tempi ragionevoli e senza troppi ritardi. Se non si è in grado di fare questo, il sito per la spesa online di Esselunga andrebbe chiuso PER TUTTI, e anche quello di supermercato24 e di tutti quelli che non possono garantire il servizio.

Il rischio? Quello di uscire almeno 3 volte al mese per andare a fare la spesa… un rischio che le persone più fragili non potrebbero accollarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *