Press "Enter" to skip to content

Lombardia, Misura B1: ulteriori provvedimenti anti-covid (DGR 3504)

Riceviamo dalla segreteria dell’ass. Bolognini di Regione Lombardia e pubblichiamo la comunicazione sulle “ULTERIORI DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA PROGRAMMAZIONE REGIONALE FNA 2019 ANNUALITÀ 2020 APPROVATA CON DGR N. XI/2862/2020: MISURE STRAORDINARIE MISURA B1 CONSEGUENTI ALL’EMERGENZA COVID-19”.

Il provvedimento integra il buono mensile da 600 a 900 euro anche a favore dei minori con disabilità gravissima che frequentano un servizio di infanzia, scolastico o semi-residenziale sanitario, sociosanitario o sociale per un totale complessivo inferiore alle 14 ore settimanali. Il buono da 900 euro viene così erogato per ogni bambino o ragazzo che segue un percorso scolastico o usufruisce di servizi diurni per tutti i mesi compresi tra marzo e agosto.

Verrà anche aumentato il contributo mensile per sostenere, a titolo di rimborso, le spese del personale di assistenza regolarmente impiegato, ad esempio badanti o assistenti familiari. Chi ha alle dipendenze personale a tempo pieno riceverà 500 euro, a prescindere dalla convivenza o meno, mentre il contributo per il personale part-time (almeno 25 ore alla settimana) aumenterà da 300 a 400 euro. Per chi impiega un assistente per meno di 25 ore alla settimana il tetto massimo del contributo erogabile salirà da 200 a 300 euro, a fronte di una spesa di almeno tale importo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.