Press "Enter" to skip to content

Italiani razzisti? Forse intolleranti perché senza soldi e lavoro

E se fosse semplicemente intolleranza perché senza soldi in quanto senza lavoro? È noto che quando scarseggiano le risorse tutti cercano di portare l’acqua al proprio mulino. E allora avrebbe ragione Di Maio con il suo Reddito di Cittadinanza?

Si, ma… piccolo dettaglio. Dov’è il lavoro?

Ad ogni modo quando leggi che i giudici bocciano il bonus bebè perché discrimina i migranti, allora ti accorgi di essere probabilmente dalla parte giusta, o sbagliata. Pare infatti che chi sia contro i porti aperti debba considerarsi automaticamente razzista.

L’episodio di Foligno, quello in cui un supplente avrebbe –per un esperimento sociale? Davvero?– messo all’angolo un bimbo di colore perché “troppo brutto per guardarlo in volto”, mette in luce l’ennesimo scontro: una forte polemica sul clima razzista nel Paese.

Questa volta è stato Marco Furfaro, Coordinatore Nazionale Futura, a non lasciar parlare Mario Giordano, che ha risposto a tono durante la puntata di Quarta Repubblica del 25 febbraio.

Ma occhio ai clerical chic bergogliani.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.