Press "Enter" to skip to content

Grillo lascia il M5S? No, crea un nuovo gruppo, poi una coalizione

Circolano voci sul fatto che Beppe Grillo abbia intenzione di lasciare il movimento 5 stelle. Ma la realtà è ben diversa per chi segue da un po’ la politica italiana a livello locale. Ad ogni modo rimane il fatto che accadrà dopo le europee di maggio.

Visti infatti gli scarsi risultati alle amministrative in Abruzzo e in Sardegna, Grillo, Casaleggio e Di Maio hanno intenzione di creare un nuovo gruppo distaccato dal M5S che si occupi solo di regionali e comunali.

Il punto è proprio sul fatto che i cinquestelle sono da sempre stati deboli alle elezioni locali. Non è una novità vedere perdere i candidati cinque stelle, e anche di molto. In abruzzo la Marcozzi è riuscita ad andare oltre il 20%, ma normalmente il M5S non ci arriva neanche a quota 20 alle amministrative.

Ecco perché Grillo, insieme a Casaleggio e Di Maio, ha deciso di creare un nuovo movimento. Un gruppo in cui probabilmente ci sarà anche l’attuale Premier Conte.

Mentre Di Battista porterà avanti il M5S. E si andrà quindi a creare una coalizione tra il nuovo gruppo e il M5S.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.