Press "Enter" to skip to content

Fronte sicurezza, De Corato: ‘Servono militari a bordo dei treni’

È necessario, in attesa del rafforzamento e adeguamento del numero di agenti in Lombardia, utilizzare subito i militari a bordo dei treni.

È quanto dichiarato da Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, dopo la violenta aggressione ai danni di un uomo su un convoglio della Lecco-Milano.

E aggiunge.

Sono in arrivo 279 nuovi poliziotti, parte dei quali verrà destinata alla Polfer. Ma non sono comunque abbastanza: meno di 600 agenti per controllare 2.500 chilometri della rete ferroviaria lombarda sono davvero pochi. Per questo servono immediatamente i militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.