Press "Enter" to skip to content

Covid, trasporto smart: in Lombardia serve mobilità sostenibile

Ripensare ad un modello di trasporto in Lombardia causa covid-19, non può che includere anche la tecnologia ed i nuovi assetti smart. Ne parla Davide Soldani, sistemista informatico e giornalista, e coordinatore del Movimento dei Genitori di Milano.

Alla nostra amata Lombardia serve mobilità sostenibile incentrata principalmente sul concetto di smart, agile. Al fine di evitare assembramenti o code, Regione Lombardia dovrebbe intuire che le aziende che possono proporre lo smart working ai propri dipendenti, lo dovrebbero fare fin da subito senza nemmeno attendere la ripartenza del 4 maggio. Allo stesso modo, chi può permettersi di utilizzare anche hoverboard, monopattini elettrici, segway o monowheel, deve essere autorizzato a farlo fin da subito, naturalmente con tutte le declinazioni sulla sicurezza della circolazione.

Queste le parole del coordinatore del MdG, appassionato di tecnologia e di mobilità sostenibile, oltre che di sport quali il tennis e il baseball.

Ora più che mai, soprattutto per spostamenti inter o intracomunali abbiamo bisogno di piste ciclabili e regolamenti precisi per evitare il più possibile assembramenti sui mezzi pubblici e disagi nella mobilità e nei trasporti lombardi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.