Press "Enter" to skip to content

Covid, Autismo: ‘In votazione proposte di Angsa Lombardia e MdG’

Abbiamo ricevuto dal Consigliere Regionale Patrizia Baffi di Italia Viva -che ringraziamo moltissimo per aver ascoltato il Movimento dei Genitori– i comunicati stampa corredati dagli emendamenti relativi alle proposte sull’autismo suggerite dal MdG (vedi nostra lettera del 2 aprile inviata in occasione della Giornata Mondiale sull’Autismo) e da Angsa Lombardia ONLUS.

Tali emendamenti sono infatti stati presentati in occasione della discussione della proposta di risoluzione n. 34 “Misure di sostegno ai cittadini, alle famiglie, ai lavoratori colpiti dalla crisi per l’emergenza sanitaria causata dall’epidemia da Covid-19, nell’ambito dei settori di intervento di Regione Lombardia” iniziata oggi e che si concluderà con il voto in aula martedì 21 aprile 2020.

Insieme ad Angsa Lombardia ed a Rete Lombardia per l’Autismo, il MdG ha infatti chiesto urgente attuazione di una riforma sociosanitaria lombarda per far evolvere Regione Lombardia ad un livello più efficace ed efficiente (in primis nei servizi domiciliari) attraverso la Legge Regionale 29 giugno 2016, n. 15 (riforma ed evoluzione del sistema sociosanitario lombardo: in proposito, per l’autismo e le disabilità complesse diventa fondamentale l’art. 54).

Io e la Presidente Bovi di Angsa Lombardia stiamo provando a portare avanti una serie di richieste a Regione Lombardia, già iniziate dalla stessa Presidente Bovi nel 2016 con la legge n. 15, e che speriamo ora di poterle rendere attuabili. Ci tengo a ringraziare personalmente i Consiglieri Regionali Patrizia Baffi, Niccolò Carretta ed Elisabetta Strada che si sono messi a disposizione per portare avanti anche le nostre proposte.

Queste le parole di Davide Soldani, coordinatore del Movimento dei Genitori di Milano.

E dulcis in fundo, negli emendamenti proposti è stato richiesto di poter usufruire almeno di servizi domiciliari individuali come previsto dall’Art. 48 del DECRETO LEGGE 17 marzo 2020 n. 18, e di efficaci ed efficienti ausili -tecnologici e non- essendosi rivelati non idonei quelli usualmente messi a disposizione.

Link ai comunicati stampa sul sito del Movimento dei Genitori:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.