Sole

Caldo record a 40°: alcuni accorgimenti per proteggersi


iSpeech

Eppure gli scienziati ci avevano avvertito sul perché il 2019 sarebbe stato l'anno più caldo di sempre e infatti è proprio quello che è accaduto, con il mese di giugno che ha già battuto il record di caldo degli ultimi 100 anni. È quindi necessario proteggersi dal caldo seguendo alcuni accorgimenti.

Trattasi di caldo da bollino nero in tutta la penisola, con picchi anche oltre i 40 gradi e un elevato tasso di umidità che farà percepire il caldo sempre più insopportabile, con minacciosi livelli di disagio fisico e psicologico. In alcune città italiane è infatti già scattata l'allerta per le temperature elevate e le fasce di popolazione più colpite sono quelle che vivono nelle grandi città, specie quelle con scarsa ventilazione.

Alcuni accorgimenti per proteggersi dal caldo consistono nell'uscire di casa nelle ore meno calde della giornata cercando l'ombra più vicina e/o recandosi in un centro commerciale in cui c'è l'aria condizionata. Bere molta acqua fresca per evitare la disidratazione. Cercare di ventilare la propria casa, ridurre l'attività fisica -anche se si sta seguendo un allenamento per dimagrire- e ridurre anche la temperatura corporea con impacchi di acqua fredda e/o davanti ad un ventilatore. Indossare vestiti chiari e leggeri in modo da riflettere la luce del sole anziché assorbirla e per proteggere la cute dal sole cercando di mantenere basso il calore corporeo.

Prendersi cura soprattutto di persone con disabilità, anziani e bambini ed evitare di mangiare cibi piccanti e/o grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *