Press "Enter" to skip to content

Atto vandalico di un 26enne sul treno Lecco-Carnate-Milano, intervengono 118 e Polfer

Disagi e ritardi per i pendolari nella mattinata di giovedì 17 gennaio, su un treno della Lecco-Carnate-Milano. Un convoglio -in partenza alle 6.10 da Colico per Milano Centrale- è rimasto fermo a Monza a causa di un colpo di follia di un viaggiatore 26enne.

Secondo le testimonianze di alcuni pendolari, il giovane avrebbe sfondato un vetro a bordo del treno. Il ragazzo è poi stato soccorso dagli operatori del 118, poi “preso in carico” dagli agenti della Polfer.

L’atto vandalico -e relativo intervento delle autorità- ha causato una catena di ritardi su diversi treni e direttrici: il 2552 -Milano Centrale 07.20-Tirano 09.52- ha accumulato 13 minuti di ritardo, invece Trenord è stata obbligata a cancellare il 10579 delle 8.01 da Porta Garibaldi a Paderno Dugnano.

Disagi anche per il 10830 -Milano Porta Garibaldi 07.52-Lecco 08.53- che è passato a 23 minuti di ritardo. E il treno 10832 (Milano Porta Garibaldi 08:22 – LECCO 09:23) ha viaggiato con 15 minuti di ritardo.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.