Press "Enter" to skip to content

Ancora Shaboo, la ‘droga da zombie’: stavolta tra le caramelle di un filippino

Un 48enne filippino -incensurato- è stato arrestato il pomeriggio del 4 febbraio a San Giuliano Milanese con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Verso le 17:00 sulla via Emilia, i carabinieri hanno notato anche un secondo uomo – un altro filippino – fermo a parlare in un parchetto.

Appena notato uno scambio sinistro, gli uomini dell’Arma sono intervenuti con l’obiettivo di perquisire per prima la seconda persona -quella che ha ricevuto dallo scambio- un 30enne trovato in possesso di due dosi di droga. I militari hanno subito mangiato la foglia e hanno fermato il pusher: dalle sue tasche un pacchetto di caramelle Friskis al cui interno c’erano quindici dosi di shaboo, la droga da zombie molto diffusa nelle comunità asiatiche e più forte della cocaina.

A casa del quarantottenne i militari hanno trovato altre 23 dosi già confezionate e denaro in contanti per quasi 4 mila euro. Altra droga -per un totale di 22 grammi, ossia 220 dosi- è stata trovata in una bustina, ancora da “sistemare”.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.