Alan Kurdi in acque internazionali vicino Lampedusa: Stop di Salvini

Sea Eye

Una motovedetta della Guardia di Finanza italiana ha notificato al comandante della Alan Kurdi -che trasporta 65 migranti- il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali italiane. La fonte è il Viminale.

Abbiamo urgentemente bisogno di un porto sicuro.

È quanto scrive la Sea Eye su Twitter.

Stiamo aspettando in acque internazionali al largo dell’isola di Lampedusa. La guardia di finanza è venuta di persona per consegnare il decreto di Salvini: il porto è chiuso.

Non siamo intimiditi da un ministro dell’interno ma siamo diretti verso il più vicino porto sicuro. Si applica la legge del mare, anche quando qualche rappresentante di governo rifiuta di crederlo.

With 65 rescued, we are now on our way to Lampedusa.We do not get intimidated by an interior minister, but we are…

Posted by sea-eye on Friday, July 5, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *