Press "Enter" to skip to content

Al Mangiagalli cartello Pro Vita oscurato, è bufera sui Social: ‘Inaccettabile’

Non fermare il suo cuore. Avrà il tuo sguardo, il tuo sorriso e sarà coraggioso perché tu lo sei.

È il messaggio che si legge sul cartellone Pro Vita apparso davanti alla clinica ostetrica Mangiagalli di Milano nella notte tra il 2 e il 3 gennaio. Ma la pubblicità, firmata dall’associazione Pro Vita, è stata poi coperta con un lenzuolo dalle Donne democratiche e dai partecipanti al presidio di domenica 3 gennaio davanti all’ospedale.

La pubblicità ritrae una donna che accarezza un neonato e la foto di un’ecografia, probabilmente per sensibilizzare i medici della prestigiosa clinica milanese ad acquisire maggiore coscienza riguardo l’interruzione volontaria della gravidanza.

Sul messaggio antiabortista si è pronunciata in modo critico proprio la primaria della Mangiagalli, Alessandra Kustermann. Ma sui social sono in molti a non aver condiviso la posizione della Kustermann, rispondendo che saranno presi dei seri provvedimenti a riguardo perché una primaria dovrebbe essere imparziale su un tema così delicato.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.